C’è la “Giornata Mondiale” anche per loro, ma a pochi interessa. Lavorano spesso in zone di trincea, ma non sono soldati. Sono gli insegnanti.
Ci diventano particolarmente importanti quando a loro affidiamo i nostri bambini a scuola. Li ascoltiamo quando, interessati, andiamo agli incontri scuola-famiglia. Ci irritiamo con loro quando non promuovono i nostri figli. Poi, cadono nel dimenticatoio.
Dal 1994, il 5 ottobre di ogni anno si ricordano coloro che passano buona parte della propria vita tra i banchi di scuola, tra la polvere del gesso a rimuovere la polvere dalla mente.
Oggi si celebra l’anniversario della firma della “Raccomandazione UNESCO-OIL” del 1966, raccomandazioni concernenti la condizione del personale docente di ogni ordine e grado.
Sembra un paradosso ricordare la condizione dell’insegnante proprio oggi, giorno in cui tanti studenti hanno manifestato il proprio dissenso in molte città italiane contro la crisi, l’austerità, i tagli alla scuola.
Proprio oggi, “Giornata Mondiale degli Insegnanti” circolano su tanti giornali on line le immagini di giovani studenti di 14, 15 anni, che vengono colpiti con manganelli.
Nella scuola gli insegnanti vogliono formare menti libere di esprimersi, certamente nella correttezza e mai nella violenza, ma che comunque possano manifestare il proprio pensiero, anche protestando.
I giovani vogliono una scuola migliore; osservano quanti sacrifici fanno i docenti, i collaboratori, i dirigenti, tutto il personale della scuola per dare a loro la migliore offerta formativa, nonostante i tagli.
Il compito d’istruire e di formare il cittadino è affidato allo Stato che lo affida agli insegnanti, i quali spesso hanno solo la forza della loro mente, delle loro competenze per portare avanti questo “progetto” umano tanto ambizioso, guidati da Dirigenti Scolastici che ricordano tanto i valorosi generali delle grandi battaglie.
Entro il 2015 si dovrebbero raggiungere i famosi “sei obiettivi”, tra cui “migliorare tutti gli aspetti della qualità dell'istruzione e garantire l'eccellenza di tutti, affinché siano riconosciuti e misurabili i risultati di apprendimento raggiunti, soprattutto nell'alfabetizzazione, nella matematica e nelle competenze essenziali per la vita”. Riusciremo a raggiungere questo obiettivo?
In un momento triste per l’istruzione, come quello che da anni stiamo vivendo, Fred Van Leeuwen, segretario generale dell’Education International dichiara che “ci sono ancora 60 milioni di adolescenti senza un'educazione primaria ed oltre 180 che non accedono a quella secondaria: sarebbero necessari altri milioni di nuovi docenti per offrire loro la possibilità di un futuro migliore".
Ma lo Stato italiano vuol offrire realmente agli adolescenti un futuro migliore?
I docenti ce la mettono tutta; hanno la famosa “penna rossa”, ma non sono ancora forniti di bacchetta magica.

Paola Testaferrata

(Pubblicato il 5 ottobre 2012 su http://www.ondanews.it/oggi-e-la-giornata-mondiale-degli-insegnanti... )

- www.ondanews.it -

http://www.ondanews.it/oggi-e-la-giornata-mondiale-degli-insegnanti...

Vues : 38

Commenter

Vous devez être membre du groupe « L'Ecole Hors les Murs - School Beyond The Walls » avant de pouvoir ajouter des commentaires!

Rejoindre L'Ecole Hors les Murs - School Beyond The Walls

Supporters

Be Creative ! Make your Difference !

Activité la plus récente

LEPEUVE Sophie est désormais membre de L'Ecole Hors les Murs - School Beyond The Walls
17 janv.
Club Internacional Euroamericano a mis à jour son profil
13 janv.
Vincent Mespoulet a commenté l'album de Vincent Mespoulet
Miniature

Dessins des élèves - Liberté de la presse et Hommage aux dessinateurs assassinés

"(suite) Enfin, j'ai proposé aux élèves de dessiner eux-mêmes sur…"
12 janv.
Vincent Mespoulet a commenté l'album de Vincent Mespoulet
Miniature

Dessins des élèves - Liberté de la presse et Hommage aux dessinateurs assassinés

"Réalisés le 8 janvier 2015 sur le thème de la liberté de la presse ou…"
12 janv.
Photos publiées par Vincent Mespoulet
11 janv.
Photos publiées par Vincent Mespoulet
11 janv.
delhaye hervé paul est désormais membre de L'Ecole Hors les Murs - School Beyond The Walls
15 déc. 2014
Popa Gabriela a mis à jour son profil
15 déc. 2014
DJOGBENOU S. Léon est désormais membre de L'Ecole Hors les Murs - School Beyond The Walls
28 nov. 2014
Anne-Zahra Chemsseddoha a laissé un commentaire pour Mamadou SOW
"Merci bien !"
23 nov. 2014
Mamadou SOW a laissé un commentaire pour Anne-Zahra Chemsseddoha
"Bienvenue à vous"
23 nov. 2014
Anne-Zahra Chemsseddoha est désormais membre de L'Ecole Hors les Murs - School Beyond The Walls
23 nov. 2014

Badge

Chargement en cours…

© 2015   Créé par Vincent Mespoulet.   Sponsorisé par

Badges  |  Signaler un problème  |  Conditions d'utilisation